Moda: Quattro Film Biografici [titoli in lista]

Pillolina di diario – l’intreccio all’insegna della moda

Moda: Quattro Film Biografici [titoli in lista] yves saint laurent versace tell me why online sfilate di moda scrittore moda lifestyle giada parola film sulla moda film biografici film fashion blog donatella versace coco chanel cinema chanel no. 5 chanel blog moda blog diario adventures

Ogni tanto mi perdo nei dettagli, quando osservo le sfilate di moda dei grandi marchi, su youtube.

Però devo anche dire che la moda, più che seguirla, mi piace crearla. Creare un mio stile personale che possa parlare di me, a seconda dei periodi che attraverso nella vita.

Ciò nonostante, l’alta moda mi affascina, e volentieri ci dedico del tempo, per tenermi informata sulle nuove tendenze per l’abbigliamento e, soprattutto, di colori.

Non è da molto tempo che è nata la mia mania per le sfilate. In concomitanza, cercai anche nella cinematografia, la quale sta conquistando sempre più importanza nella mia vita, una corrispondenza di quelle che sono le mie fisse del momento. Infatti, attraverso i film s’imparano cose interessanti, trovo che sia un buon canale per la conoscenza e per l’ispirazione. Più guardo film, più sento la necessità di allargare i miei orizzonti, quindi per me è soprattutto uno stimolo.

Quest’anno, mi sto abbandonando ai misteri degli omicidi di Agatha Christie, e alle vite vissute dalle personalità che più stuzzicano la mia curiosità. Quindi, il trend primavera – estate 2020 per il cinema e per la letteratura, secondo me, va al genere giallo & al biografico. In particolare mi sono innamorata di quest’ultimo genere, del quale ho guardato una miriade di film, solo quest’anno, e ce ne sono ancora tantissimi che guarderò sicuramente.

Le quattro pellicole che propongo oggi, me le sono godute in un’intera giornata di questa quarantena, quando una mattina mi svegliai con voglia di moda & di chi la crea.

Mi sono piaciute tutte, in maniera diversa. Prediligo la moda di Chanel, la forza di Donatella, e l’originalità di Yves. Poi, le loro vite, nessuno le può giudicare.

 

Yves Saint Laurent 2014 – Francia

La trama cura di più l’aspetto della biografia che concerne la sfera privata dello stilista, e che ci porta a comprendere come gli eccessi di un genio si riversino nella sua stessa arte.

Yves è stato un artista rivoluzionario per la sua epoca, un’icona di stile. Nel film viene rappresentato tutto questo, partendo dalla svolta della sua carriera, e successivamente della sua vita che ha fatto da specchio del suo successo, grazie anche alle persone che hanno creduto in lui.

House of Versace 2013 – USA

Interessante tour nella vita al di fuori della passerella dei Versace. Gianni, stilista amatissimo porta avanti la sua moda, con successo. Donatella molto occupata con pubbliche relazioni, è una maestra nel portare alla cima l’attività familiare. Ma la panoramica non si ferma a questi due iconici personaggi, ma si estende anche al fratello Santo e ad Allegra, nipote prediletta che erediterà l’impero Versace.

Dopo la morte improvvisa e violenta di Gianni, Donatella va in crisi e gli insuccessi sgretolano la sua vita. Tuttavia, grazie alla famiglia ritrova se stessa insieme al suo talento di stilista.

Coco avant Chanel 2009 – Francia

Una vita non di certo semplice e ricca quella di Gabrielle, prima di diventare la famosa stilista che tutti conosciamo. Il film racconta la sua vita da quando si esibiva come intrattenitrice, con lo pseudonimo di Coco, di sera. Già molto brava a cucire, remava un po’ controcorrente a quello che sarebbe diventato poi il suo destino. Un destino che si è costruita con le sue mani, tra scelte e un solo amore.

Coco Chanel & Igor Stravinsky

Una relazione poco sana, dal mio personale punto di vista, quello della già affermata stilista e il compositore Igor Stravinsky, ma che nutre il loro genio. La fragranza Chanel n°5, ne è forse la prova fisica.

Lascia un commento