Lezione di yoga: posizione della scimmia

    Anjaneyasana

    Lezione di yoga: posizione della scimmia yoga salute e benessere salute posizione della scimmia lezioni di yoga benessere asana

    Anjaneya, è un termine che si riferisce a Lord Hanuman.

    È raffigurato in maniera simile ad un scimmia, inoltre, si pensa che sia l’incarnazione di Shiva, una divinità Indù.

    La pratica di anjaneyasana consente alla colonna vertebrale di diventare più flessibile, rafforza tutto lo scheletro ed il bacino. Raddrizza la colonna nella zona dorsale.

    In più, apre il petto, per cui aumenta la qualità di respirazione.

    Si consiglia di praticarla al mattino appena svegli, magari in luogo ben arieggiato da aria fresca, in modo tale da apportare ossigeno pulito a tutto il corpo.

    È sconsigliato a tutti coloro che hanno problemi alle ginocchia.

    Esecuzione

    Per principianti:

    Lezione di yoga: posizione della scimmia yoga salute e benessere salute posizione della scimmia lezioni di yoga benessere asana

    • inginocchiatevi a terra, respirate profondamente e rilassatevi;

    • inspirate e portate in avanti la gamba destra, il piede sostiene tutto il peso della gamba. La punta del piede è dritta;

    • espirate e portate leggermente indietro la gamba sinistra;

    • inspirate e portate le braccia sopra la testa;

    • ed espirate quando unite i palmi;

    • mantenete la posizione. Lo sguardo è dritto;

    • infine ripetete il procedimento con la gamba sinistra.

    Per praticanti avanzati:

    Lezione di yoga: posizione della scimmia yoga salute e benessere salute posizione della scimmia lezioni di yoga benessere asana

    • assumete la posizione come nella variante dei principianti, ma spostate decisamente la gamba posteriore più indietro;

    • inspirando, lo sguardo accompagna le braccia sopra la testa;

    • dopodiché, espirando, inclinate il busto leggermente all’indietro;

    • per garantire l’equilibrio le natiche sono in trazione;

    • mantenete la posizione per alcune respirazioni complete. Lo sguardo rimane verso l’alto;

    • ripetete il procedimento con la gamba opposta.

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Lascia un commento