Heather, il solitario dei sette aiutanti di Bach

    Le parole davanti all’emozioni

    Heather, il solitario dei sette aiutanti di Bach tipo Heather tell me why heather tell me why fiori di Bach tell me why blog tell me why salute e benessere salute omeopatia heather fiori di Bach Heather floriterapia floricultura Edward Bach curarsi con i fiori corso fiori di Bach benessere

    Noi tutti siamo circondati da persone e da cose, indipendentemente da quello che pensiamo. Siamo liberi di interagire con chi vogliamo, possiamo scegliere.

    Tante volte però ci lasciamo condizionare, perché prendere una decisione comporta delle responsabilità, che non tutti vogliono assumersi.

    Per questo in varie occasioni ci lasciamo travolgere da situazioni o da persone delle quali non vogliamo avere nulla a che fare.

    Ed è qui che entrano in gioco le brutte sensazioni con cui siamo in contrasto quotidianamente.

    Le parole giocano un ruolo essenziale nella vita di tutti i giorni, in quanto ci permettono di comunicare, ma c’è da dire che non si da loro un’importanza meritevole.

    Esse non solo rappresentano il modo secondo il quale ci poniamo agli altri, ma sono lo strumento che utilizziamo inconsciamente per creare il nostro spazio nel mondo, le nostre amicizie ed i nostri rivali… 

    Edward Bach, il medico illuminato più illustre di sempre, sapeva bene come queste influiscono sulle persone e nelle persone.

    Non sono altro che energia, che da un essere umano passa ad un altro. La percezione da parte di chi riceve può essere positiva oppure negativa. Questo dipende da chi ci parla.

    Per questo tra sulle sue scoperte non poteva mancare Heather.

    La pianta dell’ascolto interiore

     Heather, il solitario dei sette aiutanti di Bach tipo Heather tell me why heather tell me why fiori di Bach tell me why blog tell me why salute e benessere salute omeopatia heather fiori di Bach Heather floriterapia floricultura Edward Bach curarsi con i fiori corso fiori di Bach benessere   Il brugo è una pianta che cresce comunemente in Europa; ma è presente anche in Siberia occidentale, in Asia minore e in America settentrionale.

    Chiamata anche Erica selvatica, vive in terreni acidi, in ambienti aridi e nelle condizioni climatiche più ostili.

    La sua caratteristica principale è quella di acidificare la terra ulteriormente, impedendo così la formazione di altre piante.

    Quindi sta da sola nella sua disarmonia, la solitudine.

    Heather è terrorizzato da tale sensazione, perciò “aggredisce” chi gli sta attorno, cercando in tutti i modi di attirare l’attenzione.

    In realtà non gli importa nulla del prossimo, lo usa per inondarlo di energie negative che ha accumulato.

    Sono le tipiche persone che non la smettono di parlare, raccontano solo di loro stessi e se non hanno argomentazioni le creano, inventando così delle storie molto realistiche.

    Il tipo Heather disarmonico, in genere, viene visto male dalle persone, nessuno vorrebbe incrociarlo per strada.

    Di conseguenza si ritroverà spesso da solo, perciò farà di tutto per poter essere preso in considerazione.

    L’eccessiva preoccupazione che gli darà questa situazione lo percuoterà e gli farà assumere degli atteggiamenti ipocondrici.

    Un’altra sua impronta è quella di circondarsi di oggetti. Acquisterà tutto quello che penserà di volere ed una volta preso, non lo userà nemmeno.

    Questo è anche un sintomo di quelle persone, che per carattere non riesco ad essere invadenti, per cui rivolgono la loro attenzione sugli oggetti.

    Il fiore ci aiuta a riconnetterci con la parte di noi che è in comunione con gli altri individui e con l’universo, che ci fa sentire indispensabili in questo mondo.

    Il rimedio Heather si è rivelato molto utile anche per quelle persone che non si sentono amate, che per qualche motivo si sentono distanti dal prossimo, perciò sentono in loro una sensazione di vuoto.

    Ottimo inoltre, nei casi di bulimia, disturbi cardiaci e nei problemi cerebrali. Questi tre fattori sono strettamente collegati all’accumulo di cibo, mancanza di affetto ed eccessiva ossessione.

    https://www.tellmewhyonline.com/rimedio-Bach-shopping

     

     

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Lascia un commento