Atlantideo: la vita lontano da casa spiritualità risveglio lo spirito di atlantide guide spirituali canalizzazione atlantideo reincarnato atlantideo atlantide
Canalizzazioni

Atlantideo: la vita lontano da casa

Essere un Atlantideo reincarnato

Se hai passato la tua prima vita in Atlantide, se sei un atlantideo reincarnato, questa tua vita attuale la percepisci in maniera strana.

Hai spesso la sensazione di non essere nel posto giusto per te, perché non ti rispecchi in niente.

Non ti interessa quasi nulla di quello che ti si propone, sul piano materiale.

Sei molto più attratto da tutto ciò che è invisibile. Tu vivi la vita sentendo, immaginando, sognando ad occhi aperti. Atlantideo: la vita lontano da casa spiritualità risveglio lo spirito di atlantide guide spirituali canalizzazione atlantideo reincarnato atlantideo atlantide

Ti senti completamente a tuo agio con la tua spiritualità. Oppure, al contrario, ne sei spaventato veramente molto e cerchi di portarla, quanto più possibile, lontana da te. Rinnegando così, una parte fondamentale di te stesso. E di conseguenza, potresti essere incline alla depressione.

Ti senti come se fossi un alieno. Potresti non comprendere il comportamento della gente, in generale.

Non tolleri la violenza. Vorresti vivere in un mondo dove regna l’amore e la fratellanza, in cui tutti sono uniti.

Le persone potrebbero percepirti come diverso da loro. Emani un’energia del tutto differente, la quale potrebbe essere anche oscura poiché attaccata da negatività.

Potresti volere l’isolamento, perché ti senti meglio da solo. Più libero, in un certo senso. Meno incatenato da una realtà in cui senti che non ti appartiene. La vita esterna la guardi come se non c’entrasse nulla con te. E tenti di capire il perché. Forse tenti anche di entrare nella mischia, di confonderti tra la folla, ma la verità è che non ci riesci. Non sei come gli altri, dunque, è naturale che sia così.

Inoltre, non senti la tua casa come vera. Non senti la famiglia come la tua vera famiglia. Senti che il luogo nel quale sei nato, non è la tua patria. E ti senti spaesato, lontano.. da qualcosa che ancora ignori.

Credi di essere sbagliato. Credi che ci sia qualcosa che non va in te. Soffri spesso.

Cerchi di essere come gli altri. A volte, hai anche cercato di imitare gli altri, perché proprio non riesci a capire come altro fare per farti accettare. Non comprendi come fare per sentirti tu stesso, uguale a chi ti circonda.

Non sai come essere te stesso, perché non ti ricordi chi sei. Ed è proprio su questo punto che tutto ruota.

Ricorda chi sei. Hai delle origini. Hai una grande famiglia. E anche una casa, una patria da far rivivere e risplendere nel tuo cuore. 

Risvegliati, hai una missione da compiere. Sia che tu sia un atlantideo, o meno.

Luce, fratelli

 

 

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento