Tell me why online, un blog personale

Ho smesso di fare tante cose da allora, ma non ho mai smesso di scrivere

Tell me why online, un blog personale tell me why vine tell me why tantra tell me why sport tell me why spiritualità tell me why salute tell me why religione tell me why psiche tell me why online tell me why fitness tell me why contatti tell me why blog tell me why benessere tell me why salute e yoga salute e prevenzione salute e benessere salute omeopatia naturopatia natura blog salute e benessere blog salute blog di spiritualità blog benessere blog benessere yoga Benessere e salute benessere alimentazione sana alimentazione naturale alimentazione e salute alimentazione e benessere

Mi è stato difficile dare una forma, e un senso, a Tell me why online, il quale è nato dal mio desiderio di esprimermi per mezzo della scrittura. La scrittura è uno strumento che ho scoperto essere il mio ideale, quando scrissi il mio primo manoscritto. Lo scrissi dopo aver ricevuto, via mail, un invito per partecipare alla prima edizione del concorso letterario “Romanzi in cerca d’autore”. Un concorso ideato ed organizzato, nel 2016, da Kobo Writing Life, Mondadori Store e Passione Scrittore.

Il romanzo, non lo scrissi affatto bene, anzi, faceva pena, ma è stata una mia creazione e, come tale, ha conquistato il suo posto nel mio cuore. Un po’ come il primo amore.

Nello scrivere il manoscritto, mi sono sentita profondamente a mio agio. Potevo stare davanti al mio portatile a digitare per ore e ore, senza mai esserne sazia. Le idee, le parole fluivano facilmente fuori dalla mia mente – troppo facilmente, per una novellina – pensavo, di tanto in tanto.

Assistevo, man mano che mettevo in ordine scene e pensieri, come la mia storia prendeva sempre più forma, sostanza e ritmo, generandomi una sensazione di leggerezza e, soprattutto, di pace.

La scoperta più interessante in assoluto, in tutta questa storia, è stata sicuramente la scrittura. Scrivere mi era piaciuto talmente tanto che non volevo più farne a meno.

Percepivo la scrittura come una mia peculiarità. Una specie di abilità, a quel tempo grezza e dal risultato acerbo, sicuramente da raffinare attraverso l’allenamento, lo studio della tecnica, e tanta buona lettura.

Non persi tempo. Non propriamente.

Torniamo a Tell me why online

Non fu nel periodo della stesura del manoscritto che decisi di aprire questo blog, piuttosto, me ne diede l’idea uno degli argomenti del corso online di scrittura giornalistica per il web, che feci dopo essere stata attratta per l’appunto dal tema del giornalismo. Lo completai poco tempo dopo il concorso letterario di cui parlo sopra.

Tell me why online, un blog personale tell me why vine tell me why tantra tell me why sport tell me why spiritualità tell me why salute tell me why religione tell me why psiche tell me why online tell me why fitness tell me why contatti tell me why blog tell me why benessere tell me why salute e yoga salute e prevenzione salute e benessere salute omeopatia naturopatia natura blog salute e benessere blog salute blog di spiritualità blog benessere blog benessere yoga Benessere e salute benessere alimentazione sana alimentazione naturale alimentazione e salute alimentazione e benessere

Alla fine non volevo scrivere solo romanzi, sentivo che c’era di più che dovevo fare. E, a parte questo, non è sicuramente una novità che mi riguarda quella del mio immenso piacere nel cimentarmi in nuovi studi, qualunque essi siano.

I miei interessi cambiano di continuo, passano da una materia all’altra dal momento in cui vengo ispirata da qualsiasi cosa mi circondi. È la curiosità che alimenta la mia fame di conoscenza. Ho sempre pensato alla conoscenza come una fonte indispensabile per la vera libertà e, tale libertà, è una parte essenziale della mia vita. Infatti, da perfetta ribelle, quale sono sempre stata, è impensabile, per me, starmene buona e tranquilla nel mio piccolo mondo senza essere ipnotizzata dagli ambigui e diversi stimoli prodotti dalla quotidianità stessa.

Dai miei numerosi interessi si crea il problema di non sapere di che parlare in questo blog. I risultati delle mie ricerche rivelavano la necessità di una nicchia, quindi di un solo tema da trattare. Meno male quindi che un tema può avere svariate sfumature, ma non è mai la stessa cosa che avere a disposizione tanti argomenti che portano in direzioni differenti.

La scelta fu difficile, ma alla fine scelsi il tema “salute & benessere”, perché per me era un discorso importante, lo vivevo tutti i giorni ed ero stata cresciuta alla cultura del benessere, quindi pensai fosse la strada più sensata da prendere.

Tell me why online, un blog personale tell me why vine tell me why tantra tell me why sport tell me why spiritualità tell me why salute tell me why religione tell me why psiche tell me why online tell me why fitness tell me why contatti tell me why blog tell me why benessere tell me why salute e yoga salute e prevenzione salute e benessere salute omeopatia naturopatia natura blog salute e benessere blog salute blog di spiritualità blog benessere blog benessere yoga Benessere e salute benessere alimentazione sana alimentazione naturale alimentazione e salute alimentazione e benessere

Il primo periodo fu parecchio emozionante: creai un blog gratuito su wordpress che chiamai “Anima Hippie” per enfatizzare un principio di cultura del benessere più naturale e spirituale di quello tradizionale. Pubblicai i primi scritti e li pubblicizzai su piattaforme gratuite di informazione, nonché, più semplicemente, social news, uno tra questi fu “diggita”. Dopo che un solo articolo mi fece più di 200 visualizzazioni in un giorno, decisi che era tempo di prendere le cose più seriamente.

Nel 2017, decisi dunque di creare Tell me why online e di riproporre lo stesso tema, ma dopo un po’ mi annoiai. Il mio desiderio era quello di parlare di tutto e di più, ma ero consapevole che non avrebbe attirato un traffico decente. E sinceramente cos’è un blog senza pubblico? Un blog utile a nessuno, un brodo di contenuti senza capo ne coda. Non volevo che accedesse questo, ma nemmeno feci qualcosa per impedirlo. Non è stato terribile, come voglio far credere. Infatti, in questi anni, Tell me why online ha sempre ricevuto visualizzazioni, ogni giorno. Ricevetti anche un’offerta di collaborazione, nel 2018.

Ho ricevuto le mie piccole soddisfazioni, ma lo stesso continuavo a sentirmi persa. Ero molto lontana dall’essere la ragazza entusiasta che scriveva per il suo “Anima Hippie”.

Ho provato a cambiare argomenti in Tell me why online.

Ero consapevole che prima o poi ci sarebbe stata una rinascita, come conseguenza di un riequilibrio.

In questi anni, ho cercato la mia strada, il mio equilibrio, il mio ordine. E, grazie al cielo, l’ho trovato.

Tell me why online, che cos’è?

È il mio blog personale. Parla di tutto quello che amo fare nella vita, in ordine di importanza.

Tell me why online, un blog personale tell me why vine tell me why tantra tell me why sport tell me why spiritualità tell me why salute tell me why religione tell me why psiche tell me why online tell me why fitness tell me why contatti tell me why blog tell me why benessere tell me why salute e yoga salute e prevenzione salute e benessere salute omeopatia naturopatia natura blog salute e benessere blog salute blog di spiritualità blog benessere blog benessere yoga Benessere e salute benessere alimentazione sana alimentazione naturale alimentazione e salute alimentazione e benessere

Non mi serviva di certo approciarmi alla scrittura per diventare una forte lettrice. Ho inizato a leggere assiduamente a 18 anni circa, con i romanzi fantasy. Nel tempo, li ho abbandonati, per avvicinarmi a libri di carattere spirituale, e di crescita personale. Poi, mi appassionai ai racconti brevi di storie dell’orrore, lette spesso e volentieri sul web. Poi ancora, manuali, riviste, enciclopedie. Ad oggi, quasi 28enne, leggo romanzi gialli.

Oltre che a letture di informazione varia. 

Parlerò dunque di libri nella categoria Diario dei libri, una sezione jolly creata per parlare degli argomenti che mi affascinano maggiormente, recensendo anche i libri stessi.

La categoria principale sarà dedicata al Cinema, in tutte le sue sfaccettature. Infatti in questi ultimi due anni mi sono avvicinata molto al cinema, a livello sia di studio che lavorativo.

Amo la conoscenza, quindi apprezzo intraprendere degli studi, più o meno importanti.

Per il momento, i miei studi primari sono concentrati solo sul canto e la musica, che portando avanti da settembre dell’anno scorso, presso un’accademia musicale. La seconda categoria sarà dedicata dunque alla Musica.

Come esistono degli studi primari, così esistono anche gli studi secondari, intrapresi per mezzo di corsi online. Questi li tratterò in maniera più generale. Poi, la categoria Appunti, servirà per trattare più nello specifico alcune informazioni dati dagli studi secondari.

Infine, non poteva mancare la categoria dei divertimenti, ossia quella degli Hobbies, che tratterò in maniera leggera, a mo’ di pilloline, ma non per questo non sarà meno interessante delle altre categorie.

 

 

 

 

Lascia un commento