Profumo di pesca e di scelte

Profumo di pesca e di scelte tell me why vine tell me why tantra tell me why sport tell me why spiritualità tell me why salute tell me why religione tell me why psiche tell me why online tell me why fitness tell me why contatti tell me why blog tell me why benessere tell me why salute e yoga salute e prevenzione salute e benessere salute omeopatia naturopatia natura blog salute e benessere blog salute blog di spiritualità blog benessere blog benessere yoga Benessere e salute benessere alimentazione sana alimentazione naturale alimentazione e salute alimentazione e benessere

HOME SWEET HOME           9:24 p.m.

Trovo che scrivere di sera aiuti a rilassarsi, abbastanza da conciliare il sonno, specie quando le gocce di pioggia si infraggono sui vetri delle finestre del tuo attico, il tutto accompagnato da un buon calice di martini alla pesca, un vinetto dal profumo sensibile e dal sapore dolce, frizzantino e leggero, che ho scoperto domenica scorsa a casa di mia zia alla festa del suo compleanno. Ero convinta che martini facesse solo aperitivi.

Sono pensierosa in questo momento e lo sono stata per tutta la durata della giornata. Ci sono molte faccende a cui devo far fronte e sinceramente l’unica cosa che vorrei fare è proprio quella di fermare l’orologio e sperare che la mia mente si quieti.

Certo, non che la mia vita sia più frenetica di quella di qualsiasi altra persona che incontro sul mio cammino, al contrario, se devo fare un paragone direi che è nettamente di tranquilla, ma al contempo è piena di insidie, di false amicizie, popolata da gente che ha tutta l’intenzione di sfruttarmi a dovere. Ed è da qui che nascono le mie paure, le mie insicurezze che nascondo gelosamente. Tuttavia, è anche vero che mi basterebbe voltare pagina e scegliere di cambiare rotta ed è un’opportunità che mio padre mi sta dando e sono restia perché penso, è veramente giusto buttare via anni di lavoro, di sacrifici e non solo miei, per fare quello che ho sempre voluto fare?

C’è da dire che sembra quasi una presa in giro. Sospiro mentre penso che tutto può mutare in un attimo, proprio come nei film, nei quali spesso arriva qualcuno in grado di trasformare la visione di quella che è stata la tua ricerca della felicità sino a quel preciso istante. Quando qualcuno ti offre una possibilità in maniera semplice, sincera e del tutto disinteressata, degna mano che solo un genitore ti può dare.

Sento il profumo di cambiamento che investe i miei sensi, questo mi fa sentire in qualche modo diversa, un po’ come se avessi trovato la persona che ho sempre voluto essere. Tutto questo mi ha ispirata a comporre questo spartito fatto di parole, questa mia nuova home di questo mio nuovo blog, che non è stato aperto da poco, anzi, è da 3 anni che esiste però, solo adesso ho trovato il suo vero scopo. Solo adesso ho compreso il motivo per il quale l’ho iniziato, l’avevo solo perso di vista.

Ho ritrovato le cose a me più care e più importanti e per questo farò una serie di scelte che non so ancora dove mi porteranno, so semplicemente che non mi importerà perché la cosa più vera e più grande è il viaggio e le avventure che ne conseguiranno.

Tell Me Why Online, in poche parole, è il mio diario di viaggio, la mia vita, il mio profumo, i miei pensieri, i miei drammi.. e posso asserire che non mancheranno sicuramente i colpi di scena, come mai sono mancati da quando ne ho memoria.

Scelta prima: domani, rappacificazione col boss o prendo il treno per Monaco?

Speriamo che la notte mi porti buoni consigli e anche un buon umore, già che c’è. L’oroscopo di Paolo Fox dice che non sarò tanto gentile, ma incrocio le dita.

Per oggi è tutto.

XOXO-

                                                                                                                    G.P.

 

 

 

 

Lascia un commento